SPESE ALBERGHIERE E DI RISTORAZIONE: il dipendente deve sempre richiedere la fattura

Per potersi dedurre le spese di vitto e alloggio sostenute dai collaboratori e dai dipendenti, è sempre necessario che questi richiedano al fornitore la fattura, non basta più la semplice ricevuta fiscale. La fattura è l’unico documento che con esposizione separata di Iva e costo consente al contribuente di annotare correttamente il dato in contabilità (si ricorda che l’Iva è detraibile al 100%, il costo al 75%). Inoltre, la fattura deve essere intestata all’impresa per la quale il dipendente/collaboratore presta la propria opera, con i dati completi di denominazione/ragione sociale e domicilio fiscale, partita Iva del committente, natura, qualità del servizio prestato e fruitore dello stesso.


Partecipa alla discussione sul forum.