Soggetti trasparenti modifiche societarie entro il 31 dicembre

Entro il 31 dicembre i soggetti “trasparenti” devono valutare l’opportunità di modificare l’assetto societario per imputare il reddito del 2016 in modo diverso rispetto ai periodi precedenti.  Al fine i modi sono diversi a seconda del soggetto: per le società, le variazioni del 2016 che non comportano l’ingresso/fuoriuscita di un socio hanno effetto differito dal 2016; per le imprese familiari, se la ditta individuale è già attiva, l’ingresso di un collaboratore (nel 2016) ha sempre efficacia differita (al periodo 2017), mentre al collaboratore uscente va comunque imputata una quota di reddito in funzione dell’apporto effettivo avutosi nel 2016; gli studi associati, invece, possono modificare la partecipazione al reddito 2016 entro il 30 settembre 2017.


Partecipa alla discussione sul forum.