Società: il socio non amministratore deve avere accesso alle scritture contabili


Il socio non amministratore deve avere accesso alle scritture contabili; l’amministratore che impedisce al socio non amministratore di effettuare l’attività ispettiva viola l’art.2625, c.c., anche quando esiste un collegio sindacale. I soci non amministratori di una società, secondo quanto dispone l’art.2476, c.c., co.2, hanno il diritto di ricevere dagli amministratori notizie sullo svolgimento degli affari sociali e di consultare, anche tramite professionisti di loro fiducia, i libri sociali e i documenti relativi all’amministrazione. Tanto conferma la Corte di Cassazione, nella sua decisione n.47307 del 27 settembre 2016.


Partecipa alla discussione sul forum.