Società in costante perdita: saranno considerate non operative

di Redazione

Pubblicato il 27 settembre 2011



Andiamo sul pratico, per chi non ci avesse fatto ancora mente locale: se una società era in perdita fiscale nel 2009 e nel 2010 e anche nel 2011 dichiarerà una perdita fiscale, diventa "società non operativa". Oltre alle altre conseguenze, per l'anno 2012 dovrà ad esempio pagare l'IRES al 38% (o IRPEF sui soci al 10,5% in più) sul reddito determinato forfettariamente, non su quello reale, se inferiore...

Meglio chiudere il 2011 in utile!!