Società di comodo: istanze in scadenza

Scadenza alle porte per le società di comodo: entro domani le società che non superano il test di operatività dovranno presentare la prevista istanza di interpello disapplicativo per evitare le penalizzazioni dalla disciplina. Superata la scadenza  l’istanza non può essere considerata preventiva, in quanto presentata dopo i 90 gg prima della presentazione della dichiarazione.


Partecipa alla discussione sul forum.