Società di comodo: interpelli entro il 2 luglio

di Redazione

Pubblicato il 25 giugno 2013



Agli sgoccioli la possibilità di disapplicazione della disciplina delle società di comodo: entro il 2 luglio le società interessate devono presentare istanza di interpello. La domanda deve essere dettagliata ed esaustiva delle motivazioni e dei relativi documenti di supporto. Il termine riguarda anche gli interpelli per le Cfc.