Sisma: le agevolazioni fiscali


È stato approvato dal Consiglio dei Ministri il decreto che prevede il differimento di imposte e tasse per i terremotati. Sono prorogate le scadenze per i contribuenti colpiti dal terremoto del 24 agosto in grado di documentare che l’impossibilità del pagamento è strettamente connessa al sisma. Tra le altre contenute nel provvedimento: il risarcimento integrale per le case e gli edifici colpiti, il prestito d’onore per il riavvio delle attività produttive e la cassa integrazione in deroga per i lavoratori di imprese coinvolte nel sisma.


Partecipa alla discussione sul forum.