SERVIZI FINANZIARI: dal 1° marzo le nuove regole sui bonifici

Il Dlgs 11/2010 ha accorciato i tempi di esecuzione dei pagamenti: tra il momento di ricezione dell’ordine di pagamento e l’accredito sul conto del beneficiario non potrà trascorrere più di un giorno lavorativo. Fino al 1° gennaio 2012 è prevista una fase transitoria in cui le parti possono concordare che l’esecuzione avvenga entro le tre giornate operative successive o anche quattro se il dispositivo è su formato cartaceo. Nel contratto che regola il rapporto tra le parti è possibile prevedere un orario limite alla fine della giornata operativa oltre il quale gli ordini di pagamento trasmessi dalla clientela si considerano ricevuti nella giornata operativa successiva; ed inoltre, si può stabilire che la giornata operativa di ricezione dell’ordine e della sua esecuzione sia: un giorno determinato; la fine di un periodo; il giorno in cui i fondi sono messi a disposizione.


Partecipa alla discussione sul forum.