SEMPLIFICAZIONI: stop dell’iter – dietrofront sulle cessioni di azienda ai commercialisti


Il Ministero dell’economia non conferma le novità introdotte dalla commissione Affari costituzionali della Camera circa le semplificazioni burocratiche. Le spiegazioni date puntano sulla mancata copertura finanziaria. Tra le novità soppresse viene bloccato lo sportello unico per l’edilizia, non passano l’articolo 24 bis con l’interpretazione delle sanzioni ai medici che potrebbero alterare equilibri di finanza pubblica, le semplificazioni in materia ambientale e paesaggistica nella conferenza servizi, la possibilità data ai commercialisti degli invii telematici delle cessioni d’azienda, che a questo punto resta un’esclusiva notarile.


Partecipa alla discussione sul forum.