Semplificazioni: misuratori fiscali senza dichiarazione cartacea


Tra gli interventi di “taglio” amministrativo, annunciati nel corso della conferenza stampa tenutasi lo scorso 3 luglio, l’Agenzia, con provvedimento direttoriale del 17 dicembre 2013, elimina l’obbligo di inviare, con raccomandata a/r alla direzione provinciale delle Entrate competente, la comunicazione di attivazione, variazione e disinstallazione dei misuratori fiscali. In sostanza, una dichiarazione contenente una serie di dati identificativi, come la ragione sociale, la sede, la partita Iva, gli estremi che identificano il registratore di cassa, i dati del centro di assistenza e del tecnico che effettua la verificazione periodica.


Partecipa alla discussione sul forum.