Semplificazioni: documento unico per i Comuni, imprese sospese se sprovviste di PEC


Tra le novità portate dalle modifiche al decreto legge n. 5 del 2012 segnaliamo: il modulo unico per la trasmissione dei dati contabili dei comuni, la mancata iscrizione al registro delle imprese per le società sprovviste di posta elettronica certificata. I Comuni avranno un unico documento che invieranno alla Pubblica Amministrazione destinataria delle informazioni contabili in esso contenuto. Il prospetto base sarà fornito da un apposito decreto interministeriale, da emanarsi entro 60 gg dall’entrata in vigore della legge di conversione del decreto legge semplificazioni burocratiche, a cura del Ministero delle Finanze e di quello della Funzione pubblica. Le società che non avranno attivato la casella PEC si vedranno momentaneamente sospese dalla iscrizione al registro delle imprese; la sospensione opererà fino a quando la società non provveda a mettersi in regola.


Partecipa alla discussione sul forum.