Scoperti bancari: stop alle commissioni se lo sconfinamento non supera i 500 euro

E’ stato approvato in Senato e ora passa alla Camera, il testo del provvedimento integrativo dei decreti liberalizzazioni e consolidamento dei conti pubblici (Dl 29 del 24 marzo 2012). Nel testo si parla di scoperti bancari; si legge che nessuna commissione bancaria verrà applicata, se lo scoperto sul conto corrente sarà di misura pari o inferiore ai 500 euro, a condizione, però, che detto scoperto non superi i sette giorni consecutivi in ogni trimestre.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it