Sciopero dei commercialisti: ultimatum al Governo

di Angelo Facchini

Pubblicato il 15 febbraio 2017



Ultimatum dei dottori commercialisti a governo e amministrazione finanziaria. Se non sarà ufficiliazzato l'impegno ad andare incontro alle richieste della categoria sarà sciopero. Questo l'esito del tavolo di confronto che si è svolto tra le sigle sindacali (Adc, Aidc, Anc, Andoc, Unagraco, Ungdcec, Unico) che hanno dato impulso, prima alla manifestazione dello scorso 14 dicembre e, successivamente, alla programmazione dell'astensione collettiva dal 27 febbraio al 7 marzo.