SCADENZE: invii sul filo di lana, in attesa del rinvio del 770 si chiede anche per Unico …

di Ruggero Landolina

Pubblicato il 28 maggio 2008



Solo venerdì 30 maggio, salvo comunicazioni extra, in occasione del primo Consiglio dei Ministri utile, sarà possibile ratificare il rinvio delle scadenze per 770 e 730, questi ultimi solo per gli adempimenti dei Caf e degli intermediari abilitati; resta ferma al 31 maggio (3 giugno per le festività) la consegna da parte dei contribuenti al Caf o all’intermediario. Importante nota è da menzionare circa la richiesta da parte dell’On. Maurizio Leo per un rinvio dei termini di Unico, dal 31 luglio al 31 ottobre 2008. I problemi inerenti l’affollamento delle scadenze, il software non sempre “pronto”, e la tranquillità che sarebbe auspicabile dare ai professionisti impegnati in questo lavoro, giustificherebbero ampiamente la concessione delle proroghe.