Scadenze: acconti entro il 30 novembre

Lunedì 30 novembre è l’ultimo giorno a disposizione dei contribuenti, sia titolari di partita Iva che non, per pagare, se ne ricorrono le condizioni, senza sanzioni e interessi, la seconda o unica rata degli acconti relativi al 2015, di Irpef, Ires e Irap. La scadenza è valida anche per la cedolare secca, l’imposta sostitutiva dei “nuovi minimi”, l’Ivie e l’Ivafe.


Partecipa alla discussione sul forum.