Scadenze 730/2013: le indicazioni per gli operatori

In una circolare (14/E del 9 maggio 2013) sono riassunti gli adempimenti e le procedure per la compilazione e presentazione del modello 730. Viene confermata la ricezione in via telematica dei risultati contabili delle dichiarazioni. Il documento evidenzia la convenienza a scegliere, quando possibile, il 730 piuttosto che Unico Pf. Possono utilizzare il modello lavoratori dipendenti e i pensionati, che hanno la possibilità di ottenere il rimborso dell’imposta scaturente dalla dichiarazione direttamente nella busta paga o nella rata di pensione, a partire dal mese di luglio (per i pensionati, a partire dal mese di agosto o di settembre). Riguardo le tempistiche, il CAF o il professionista abilitato consegna al contribuente copia della dichiarazione elaborata e il relativo prospetto di liquidazione entro il 17 giugno 2013. I sostituti d’imposta, invece, devono consegnare copia entro il 14 giugno 2013.


Partecipa alla discussione sul forum.