Sanzioni tributarie: allo studio un alleggerimento per le omissioni del quadro RW


Sanzioni più leggere per le omissioni alla compilazione del quadro RW, è quanto trapela dai lavori in corso all’Agenzia delle Entrate. Non c’è alcuna previsione sull’esito dei lavori e sulla tempistica: le indiscrezioni più recenti indicano comunque che potrebbe essere necessario un provvedimento con forza di legge. La modifica potrebbe confluire nella revisione delle sanzioni che si sta preparando nell’ambito del disegno di legge delega per la riforma fiscale. E per questo potrebbe esserci una retroattività fino ai redditi di quest’anno. Le attuali sanzioni sono molto pesanti: si può essere soggetti al pagamento di una somma che va dal 10 al 50% del valore di quanto posseduto e non dichiarato, oltre alla confisca dei beni per un valore corrispondente alla sanzione. Il tutto ripetuto per ciascuna informazione omessa, anche se la violazione è una sola.


Partecipa alla discussione sul forum.