Sanzioni penali a carico dei professionisti

Lo schema di Dlgs di riforma delle sanzioni penali e amministrative, all’esame delle commissioni parlamentari, prevede una nuova circostanza aggravante indirizzata specificatamente ai professionisti. Le pene stabilite per i delitti di cui al titolo II sono aumentate della metà se il reato è commesso da correo nell’esercizio di attività di intermediazione fiscale, attraverso l’elaborazione di modelli seriali di evasione fiscale. Due punti necessitano, però, di chiarezza:  quando l’intermediario fiscale può dirsi “correo”; cosa si intende per e2laborazione di modelli seriali di evasione fiscale”.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it