Saldo IVA 2017: oltre il 27 dicembre a rischio penale

Saldo IVA 2017: oltre il 27 dicembre a rischio penale

Il prossimo 27 dicembre è l’ultimo giorno utile per rimediare all’omesso versamento del saldo IVA 2017. Superata detta scadenza, qualora l’importo omesso sia superiore a 250.000 euro, si incorre nel reato penale. La previsione normativa (art. 10-ter Dl n. 74/2000,) recita: “È punito con la reclusione da sei mesi a due anni chiunque non versa, entro il termine per il versamento dell’acconto relativo al periodo d’imposta successivo, l’imposta sul valore aggiunto dovuta in base alla dichiarazione annuale, per un ammontare superiore a euro duecentocinquantamila per ciascun periodo d’imposta”.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it