R&S: credito d’imposta per transizione ecologica

di Angelo Facchini

Pubblicato il 11 marzo 2022

Per Ricerca e Sviluppo la transizione ecologica è al centro degli incentivi. E’ operativa un’agevolazione per i processi aziendali di transizione ecologica, secondo i principi dell'economia circolare, come nominati dalla comunicazione della Commissione europea 98 dell'11 marzo 2020. Le spese sono deducibili ai fini Irpef, Ires e Irap, e sono la base di calcolo, sulla quale applicare l'aliquota maggiorata del 15% contemplata per l'economia circolare. Il contributo pubblico è concesso sotto forma di credito di imposta utilizzabile in compensazione nel modello F24.