Rottamazione: la domanda può essere revocata

Rottamazione: la domanda può essere revocata

Rottamazione bis: la domanda può essere revocata, modificata o integrata entro il 15 maggio 2018. Se all’atto della presentazione dell’istanza è in atto una procedura esecutiva in fase avanzata che non può essere più sospesa, gli incassi di tale procedura verranno confrontati con gli importi dovuti per la definizione agevolata con possibilità di rimborso delle somme eccedenti per effetto della rottamazione stessa. In caso di mancato pagamento della prima o unica rata dovuta per la definizione agevolata, potranno essere inoltre ripresi i pagamenti rateali interrotti dal contribuente alla data di presentazione dell’istanza. Sono questi i principali chiarimenti forniti dall’Agenzia delle entrate nel corso di Telefisco 2018.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it