Rivista la DTA e abrogata l’ACE

di Angelo Facchini

Pubblicato il 7 novembre 2018

Il Ddl di bilancio rivede la DTA: per il periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2018, la deduzione della quota del 10% dell’ammontare dei componenti negativi prevista ai fini Ires e Irap (Dl 83/2015) slitta al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2026. È abrogata la disciplina dell’Ace. L’importo del rendimento nozionale eccedente il reddito complessivo netto del periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2018 potrà essere dedotto negli anni successivi o trasformato in credito d’imposta ai fini Irap.