Ristrutturazioni edilizie: le novità 2014

Di seguito si espongono brevemente le novità 2014 per le ristrutturazioni edilizie. Il 50% di detraibilità per le spese sostenute dal 26 gennaio 2012 è stata prorogata al 31 dicembre 2014; è introdotto un 40% di detraibilità per le spese sostenute dal 1°gennaio 2015 al 31 dicembre 2015. Per gli interventi relativi all’adozione di misure antisismiche e all’esecuzione di opere per la messa in sicurezza statica realizzati sulle parti strutturali degli edifici sono previste le seguenti misure: 65% per le spese sostenute fino al 31 dicembre 2014; 50% per le spese sostenute dal 1°gennaio 2015 al 31 dicembre 2015. La detrazione del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), finalizzati all’arredo di immobili oggetto di ristrutturazione è stata prorogata dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2014 (la detrazione va calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 10.000 euro e ripartita in 10 quote annuali di pari importo). La detrazione massima per unità immobiliare dall’imposta lorda rimane fissata a 96.000 euro.


Partecipa alla discussione sul forum.