Ristrutturazioni: correzione dei bonifici bancari

di Angelo Facchini

Pubblicato il 7 febbraio 2017

In tema di ristrutturazione edilizia, chi sbaglia ad effettuare il bonifico per il pagamento dei lavori può correggerlo, ma in due fasi. Prima bisogna verificare se si può rifare il pagamento e, nel caso, procedere in questo senso; se non è possibile, è sufficiente un'attestazione, come previsto dalla circolare 43/E/2016. È quanto emerge da una delle risposte fornite a margine di Telefisco 2017.