Riscossione: possibile l’espropriazione della prima casa se l’azione è partita prima del 22 giugno 2013

di Redazione

Pubblicato il 8 maggio 2014



I vecchi pignoramenti sulle prime case si possono fare. Equitalia può procedere alle espropriazioni se le azioni sono state avviate fino al 22 giugno dello scorso anno, data di entrata in vigore del "Dl del fare" (n. 69/2013). La risposta arriva dal ministero dell'Economia. Le garanzie previste dal Dl del fare si applicano, quindi, solo dal momento di effettiva vigenza delle norme più favorevoli al contribuente.