Riscossione: notifica via Pec delle cartelle di pagamento


Il Dl n. 159/2015 ha introdotto, dal 1° gennaio 2016, la possibilità di eseguire la notifica delle cartelle di pagamento a mezzo Pec. Nel caso in cui si tratti di imprese o di professionisti iscritti in albi o in elenchi la notifica, sempre dal 1° gennaio 2016, avverrà obbligatoriamente a mezzo Pec all’indirizzo risultante dall’indice nazionale degli indirizzi di posta elettronica certificata (INI-PEC). Se l’indirizzo Pec non risultasse valido e attivo o se la casella di posta fosse satura, la notificazione andrà effettuata mediante deposito dell’atto presso gli uffici territorialmente competenti della Camera di Commercio, con pubblicazione del relativo avviso sul sito internet della stessa e dandone notizia allo stesso destinatario per raccomandata con avviso di ricevimento, senza ulteriori adempimenti a carico dell’agente della riscossione.


Partecipa alla discussione sul forum.