Riscossione: l’annullamento automatico dei vecchi ruoli

Importanti previsioni della Legge di stabilità riguardano i vecchi ruoli di piccoli importi. In particolare, dal 1° luglio 2013, saranno annullate tutte le cartelle per importi non riscossi fino a 2.000 euro, comprensivi di capitale, interessi per ritardata iscrizione a ruolo e sanzioni, derivanti da ruoli resi esecutivi fino al 31 dicembre 1999. Si tratta di un annullamento di diritto senza alcuna istanza del debitore. A partire dal 1° gennaio 2013, per tutte le riscossioni coattive di importi fino a 1.000 euro, l’agente per la riscossione non potrà attivare le azioni cautelari ed esecutive prima che siano decorsi 120 giorni dalla spedizione, per posta ordinaria, di un avviso contenente il dettaglio del ruolo.


Partecipa alla discussione sul forum.