RISCOSSIONE: la rateazione dei debiti con regole uniformi

Gli agenti della riscossione dovranno adottare regole uniformi per concedere la rateazione dei debiti verso il fisco. La soglia base cresce da 2.000 a 5.000 euro, e il riccometro e l’ISEE, di cui abbiamo già dato notizia, diventano centrali per le persone fisiche. Sarà disponibile sui siti internet un software che permetterà il calcolo delle rate possibili in base alle singole posizioni. La direttiva è stata accordata ieri, 13 maggio 2008, con la firma dell’amministratore delegato di Equitalia. Riparte così l’esame delle istanze presentate da quei contribuenti che ritenevano di versare nelle condizioni “disagiate” previste dalla norma. Le istanze verranno esaminate secondo la cronologia di presentazione, e nei casi di rigetto, ai fini delle procedure esecutive, degli interessi, dei termini di pagamento, il periodo di congelamento non sarà considerato.


Partecipa alla discussione sul forum.