RISCOSSIONE: la nuova cartella di pagamento

Con il provvedimento emanato ieri dal Direttore dell’Agenzia delle Entrate, da oggi è in vigore il nuovo modello di cartella esattoriale previsto dal decreto 248/2007 cd. milleproroghe. La nuova cartella è “trasparente”, vengono riportate le indicazioni sul responsabile del procedimento dell’ente creditore, di chi emana e notifica l’atto di riscossione e sulle possibilità di pagamento rateale. Sono indicate, anche, le specifiche per la presentazioni di ricorsi, istanze di autotutela e sospensioni. Sono esposte con chiarezza le somme dovute a titolo di aggio di riscossione con l’importo esattamente dovuto come compenso.


Partecipa alla discussione sul forum.