Riqualificazione energetica: comunicazione entro il 31 marzo


Entro lunedì 31 marzo, in relazione alla detrazione d’imposta del 55%-65% per interventi finalizzati al risparmio energetico, è necessario trasmettere il modello Ire (disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate), con l’ammontare delle spese pagate lo scorso anno. La tardiva od omessa presentazione non comporta la decadenza dall’agevolazione fiscale, ma prevede una sanzione da 258 a 2.065 euro. Il modello deve essere presentato in via telematica, direttamente dal contribuente o tramite intermediario abilitato, entro 90 gg dalla fine di ogni anno, esclusivamente nel caso in cui gli interventi di riqualificazione energetica proseguano oltre il periodo d’imposta nel quale hanno preso il via. Pertanto, l’obbligo non sussiste se i lavori sono iniziati e conclusi nello stesso periodo d’imposta né per la/e annualità ante “fine lavori” in cui non sono state sostenute spese.  Per gli interventi i cui lavori proseguono per più periodi d’imposta, il modello va presentato entro 90 gg dal termine di ogni periodo in cui sono state affrontate le spese oggetto della comunicazione.


Partecipa alla discussione sul forum.