Rimborsi Iva: ripensamento dell’Agenzia delle Entrate

In risposta a un question time, il ministro Zanetti ha chiarito che l’Agenzia delle Entrate abbandonerà i contenziosi pendenti sui rimborsi Iva in presenza di omessa presentazione del modello VR, limitandosi a rilevare la sussistenza dei previsti presupposti. Si parla del diritto di rimborso Iva pur in assenza della presentazione del modello VR, obbligatorio fino al 2010. In particolare era prevista la presentazione del modello VR all’agente della riscossione come ulteriore adempimento oltre all’esposizione del credito nella dichiarazione Iva. Secondo l’Agenzia l’omessa presentazione del predetto modello pregiudicava la restituzione delle somme e ciò a prescindere che il credito fosse stato correttamente esposto nella dichiarazione presentata.


Partecipa alla discussione sul forum.