Rimborsi Iva per imprese no-Ue: istanze entro il 30 giugno

di Angelo Facchini

Pubblicato il 18 giugno 2018

Le società no-Ue, che hanno versato l'IVA in Europa nel corso del 2017, possono recuperare quanto pagato avviando le procedure di inoltro della domanda di rimborso ai relativi Paesi membri dell'Unione europea. Le richieste da parte di dette imprese devono essere presentate entro sei mesi dalla fine dell'anno. La scadenza per il 2017 è il 30 giugno 2018.