Rimborsi imposte su conto corrente: tocca alle società

L’Agenzia delle Entrate richiede alle società l’Iban per poter effettuare i rimborsi delle imposte a credito. Circa 100mila le società iscritte nel registro delle imprese che riceveranno sulla posta elettronica certificata (Pec) la comunicazione delle Entrate in occasione di questa nuova tornata di rimborsi. La comunicazione può essere effettuata direttamente in ufficio o tramite le procedure online: basta accedere tramite il codice Pin alla propria area autenticata, riservata agli utenti abilitati ai servizi telematici. Per evitare il rischio di phishing, l’Agenzia non accetta Iban per posta, email o via Pec, non invia mail o messaggi cui sono allegati file da compilare e trasmettere, né software e applicazioni da scaricare su computer o dispositivi mobili.


Partecipa alla discussione sul forum.