Riforma fiscale: riqualificazione energetica degli edifici

di Redazione

Pubblicato il 2 dicembre 2014

Per i contribuenti beneficiari della detrazione  per interventi di riqualificazione energetica (attualmente al 65%), viene meno l'obbligo di comunicare all’Agenzia delle Entrate, in casi di lavori pluriennali, le spese sostenute nell’anno precedente (l’omesso adempimento comportava l’applicazione di una sanzione da 256 a 2.065 euro).