Riforma della riscossione: rimborsabile il credito eccedente l’importo del debito erariale iscritto a ruolo


L’art.8 del Dl n.159/2015 ha integrato l’art.31 del Dl n.78/2010, inserendo al comma 1 la previsione di rimborso dei crediti eccedenti l’importo del debito erariale iscritto a ruolo, secondo le norme previste per le singole imposte. Questa previsione è volta a evitare che il contribuente possa ricevere a rimborso anche altre somme precedentemente compensate mediante modello F24.


Partecipa alla discussione sul forum.