Rientro dei capitali: si punta al rinvio pieno


I professionisti e gli intermediari premono su una proroga dei termini per l’istanza voluntary disclosure al 31 dicembre Per ogni istanza di voluntary disclosure presentata (poco meno di 3 mila) ce ne sono almeno 10 pronte, ma ancora tenute ferme dai titolari. La stima (ufficiosa) gioca a favore della richiesta di proroga della finestra per l’emersione, che come noto chiude il prossimo 30 settembre. Anche la seconda circolare del 16 luglio scorso, che pure ha chiarito temi e collegamenti delicatissimi, non ha del tutto sbloccato il nodo legato soprattutto al raddoppio dei termini penali, tema al vaglio delle commissioni parlamentari e in attesa di pubblicazione entro fine mese. Il risultato di tante incertezze è l’inevitabile ingolfamento delle istanze, rendendo quasi inevitabile la proroga dei termini per legge.


Partecipa alla discussione sul forum.