Reti di impresa: quota di risparmio attestata all’86%

Il provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate firmato il 14 giugno 2012 ammette, quale beneficio fiscale, l’86% di quota di risparmio di imposta. Più precisamente, in relazione al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2011, alle imprese appartenenti a una delle reti d’impresa, riconosciute dall’articolo 42 del Dl n. 78/2010, spetta un beneficio fiscale non superiore all’86% del risparmio di imposta richiesto con il modello Reti. La misura del beneficio dipende dal rapporto tra il totale delle risorse stanziate per il 2012, e l’importo del risparmio d’imposta complessivamente richiesto al Fisco con il modello Reti.


Partecipa alla discussione sul forum.