Resto al Sud: ai nastri di partenza l’agevolazione

Dalle ore 12.00 del 15 gennaio si potrà presentare la domanda di accesso all’agevolazione “Resto al Sud” rivolta ai giovani fino a 35 anni che vogliono avviare un’attività imprenditoriale nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. Gli incentivi consistono in un contributo a fondo perduto (35% della spesa) e in un finanziamento agevolato (65% sul residuo). Sono escluse dal finanziamento le attività libero professionali e il commercio. Le istanze dovranno essere compilate e inviate tramite una piattaforma che verrà messa a disposizione da Invitalia, e verranno valutate in ordine cronologico di arrivo entro 60 giorni dalla data di presentazione.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it