Regolarizzazione dei capitali detenuti all’estero “voluntary disclosure”

di Redazione

Pubblicato il 28 gennaio 2014

A seguito del Consiglio dei Ministri del 24 gennaio 2014, la presidenza del Consiglio ha annunciato l'approvazione di un decreto legge in materia di rinvio di termini relativi ad adempimenti tributari e contributivi. In riferimento alla procedura di "voluntary disclosure" (regolarizzazione di capitali non dichiarati detenuti all'estero), è stato stabilito che la stessa è prevista solo per fatti commessi sino al 31 dicembre 2013. La richiesta di ammissione deve essere presentata entro il 30 settembre 2015 con versamento in un'unica soluzione.