Registrazioni Iva: rush finale

Le modifiche introdotte dal Dl n. 50/2017 (legge 96/2017 ) al termine di detrazione dell’Iva e di registrazione delle fatture di acquisto obbliga ad una corsa contro il tempo i contribuenti. L’art. 19 dpr. 633/1972, oggi in vigore, recita “il diritto alla detrazione è esercitato al più tardi con la dichiarazione relativa all’anno in cui il diritto alla detrazione è sorto”. Ad esso si aggiunga il contenuto del nnuovo art. 25 del medesimo decreto in tema di registrazione delle fatture di acquisto: “deve annotarle in apposito registro anteriormente alla liquidazione periodica nella quale è esercitato il diritto alla detrazione della relativa imposta e comunque entro il termine di presentazione della dichiarazione annuale relativa all’anno di ricezione della fattura e con riferimento al medesimo anno”. Dalla lettura combinata delle norme emerge che la registrazione non è legata all’anno di emissione, bensì di ricezione della fattura, mentre la detrazione resta legata al momento in cui sorge il diritto alla detrazione.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it