Registrazione atti privati: pagamento con F24

di Angelo Facchini

Pubblicato il 28 gennaio 2020

L'Agenzia delle Entrate, con il provvedimento del 27 gennaio 2020, ha stabilito che a partire dal prossimo 2 marzo il versamento di tributi e di relativi interessi, sanzioni e accessori riguardanti la registrazione di atti privati debba avvenire con modello F24. Ci sarà un periodo transitorio in cui si potrà utilizzare ancora il vecchio modello F23, che si concluderà il 1° settembre 2020.