Regime agevolato per “impatriati”: opzione entro il 2 maggio

Nel decreto milleproroghe” (articolo 3, comma 3-novies, Dl 244/2016) è previsto che i lavoratori dipendenti trasferitisi in Italia entro il 2015 hanno tempo fino al prossimo 30 aprile (termine festivo prorogato al 2 maggio) per scegliere in modo irrevocabile, in alternativa alle agevolazioni biennali di cui alla legge 238/2010, il trattamento di favore quinquennale riservato agli “impatriati”, consistente nella riduzione della base imponibile Irpef nella misura del 30%, per l’anno di imposta 2016, e del 50%, per il 2017 e i tre periodi successivi. Nel provvedimento Agenzia Entrate del 31 marzo 2017 le modalità operative.


Partecipa alla discussione sul forum.