Redditometro senza effetto retroattivo

La Corte di Cassazione, con la pronuncia n. 1772 del 29 gennaio 2016, ha ribadito che il nuovo redditometro, introdotto dal Dl n. 78/2010, ha effetto solo per gli accertamenti relativi ai periodi di imposta 2009 e seguenti. L’articolo 22 statuisce che le modifiche apportate all’articolo 38 del Dpr n. 600/1973 producono effetti “per gli accertamenti relativi ai redditi per i quali il termine di dichiarazione non è ancora scaduto alla data di entrata in vigore del decreto”.


Partecipa alla discussione sul forum.