Redditometro con il nuovo governo

Il direttore dell’Agenzia delle Entrate è tornato a parlare di redditometro. L’intervento vuole rassicurare sulla preoccupante dilazione dei tempi prima che lo strumento accertativo possa esser messo in funzione. Nonostante la palese volontà di escludere come motivo del posticipo le elezioni, da più parti si sostiene che la messa in funzione del redditometro potrebbe avvenire proprio in un momento immediatamente successivo alle nomina del nuovo governo.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it