Redditometro: ai fini dell’accertamento sintetico rilevano solo i familiari stretti

di Redazione

Pubblicato il 11 marzo 2014



La Corte di Cassazione con sentenza n. 5365 depositata in data 7 marzo 2014 ha chiarito che ai fini dell'accertamento sintetico basato sul redditometro rileva solo il contributo economico dei familiari stretti e non dei conviventi: la coabitazione di terzi o affini del contribuente non è un indice ai fini del calcolo dell'imponibile.