REDDITO D’IMPRESA: la ritenuta sui dividendi segue le regole dello Stato estero


Secondo la sentenza di Cassazione n. 8621/2011, la ritenuta d’acconto sui dividendi e il rimborso del credito d’imposta seguono le regole della convenzione contro le doppie imposizioni con lo Stato estero. Per esempio, nel caso di società madre francese, gli utili distribuiti dalla controllata italiana  scontano una ritenuta del 5% e il credito d’imposta va rimborsato al netto di un’ulteriore trattenuta. Non è possibile cumulare due benefici: incassare i dividendi senza ritenuta e farsi rimborsare la metà del credito d’imposta.


Partecipa alla discussione sul forum.

REDDITO D’IMPRESA: la ritenuta sui dividendi segue le regole dello Stato estero


Secondo la sentenza di Cassazione n. 8621/2011, la ritenuta d’acconto sui dividendi e il rimborso del credito d’imposta seguono le regole della convenzione contro le doppie imposizioni con lo Stato estero. Per esempio, nel caso di società madre francese, gli utili distribuiti dalla controllata italiana  scontano una ritenuta del 5% e il credito d’imposta va rimborsato al netto di un’ulteriore trattenuta. Non è possibile cumulare due benefici: incassare i dividendi senza ritenuta e farsi rimborsare la metà del credito d’imposta.


Partecipa alla discussione sul forum.