Reddito di cittadinanza: l’assegno in caso di dimissioni volontarie

Reddito di cittadinanza: l’assegno in caso di dimissioni volontarie

In caso di dimissioni volontarie il soggetto non ha diritto all’assegno per un anno, lo stabilisce l’articolo 2 del DL 4/2019. Il divieto è posto a carico solo al componente del nucleo familiare disoccupato in seguito a dimissioni volontarie, e non al resto del nucleo familiare.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it