Redditi: i voucher sono esclusi da Unico e 730


Gli importi incassati con i voucher per le prestazioni di lavoro accessorio, o quelli per certe borse di studio non vanno dichiarati nel modello Unico o nel 730, perché esenti da qualunque imposizione. Il compenso corrisposto tramite voucher ai prestatori di lavoro accessorio è esente da qualsiasi imposizione fiscale», quindi, non concorre alla formazione del reddito complessivo del contribuente percettore (articolo 49, comma 4, Dl n. 81 del 15 giugno 2015).

 


Partecipa alla discussione sul forum.