Redditi esteri: ultimi giorni per la mini-voluntary

Il 31 luglio 2018 è il termine ultimo in cui i soggetti fiscalmente residenti in Italia ovvero i loro eredi, in precedenza residenti all’estero, iscritti all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (AIRE) o che hanno prestato la propria attività lavorativa in via continuativa all’estero in zona di frontiera o in Paesi limitrofi, possono presentare l’istanza di definizione per accedere alla mini-voluntary. La procedura di regolarizzazione è stata introdotta dal Collegato fiscale alla legge di Bilancio 2018.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it