REDDITEST: i campi che fanno scattare il semaforo rosso

Il tema che tiene banco nel periodo è il REDDITEST, il software che mette a confronto il reddito con il tenore di vita familiare. Campi che possono far accendere il semaforo rosso sono: donazioni, rendite e immobili. Bisogna prestare attenzione alla definizione di reddito che viene richiesto all’inizio della compilazione: il reddito del nucleo familiare da inserire è quello lordo, cioè quello su cui deve essere pagata l’IRPEF e le addizionali. A seguire si passa all’indicazione delle entrate già tassate alla fonte: interessi su titoli di Stato e obbligazioni, vincite a giochi a premi, concorsi e lotterie, ma anche il Tfr e gli eventuali anticipi, i redditi percepiti per borse di studio o per dottorati di ricerca esenti da IRPEF, gli assegni sociali INPS per gli over 65 e le pensioni di guerra. Dopo aver strutturato le notizie così come detto si passa all’inserimento delle spese, vero punto chiave del REDDITEST.


Partecipa alla discussione sul forum.